Sesriem ed il Namib Desert

Il Namib Desert, che come suggerisce il nome si trova in Namibia, è uno dei deserti più antichi del mondo, si estende per oltre 2000 chilometri lungo la costa sud-occidentale dell’Africa e vanta tra le dune più alte del pianeta.

Il Deserto del Namib copre l’intera lunghezza della Namibia, sconfina in Angola e in Sudafrica ed è collegato a un altro grande deserto, si fonde infatti con il Kalahari a est.

Le dune si tuffano direttamente nell’Oceano Atlantico dando vita ad uno dei tratti costieri più affascinanti e spettacolari del mondo; la sabbia delle dune cambia colore durante il giorno, dal giallo al rosso conferendo a questo deserto un fascino impossibile da descrivere.

L’area maggiormente visitata è il Namib Naukluft Park situato sulla costa atlantica e confinante con il Parco Nazionale Dorob a nord, l’Area Riservata dei Diamanti a sud.

Nonostante le estreme condizioni climatiche nel parco vivono numerose specie animali che si sono adattate alla perfezione a questo ambiente apparentemente inospitale.

Il Parco è stato formato da quattro regioni, ovvero il Namib, Monti Naukluft, Sesriem-Sossusvlei e Sandwich Harbour.

Punti salienti del Namib Naukluft Park

Il Deserto del Namib

Il Namib è il deserto più antico del mondo e si estende ben oltre i confini del Parco Nazionale Namib Naukluft e comprende tutta la Namibia occidentale.

La parte del Namib all’interno del Parco è lunga circa 500 km e larga da 100 a 180 km, qui si trovano le dune più alte del mondo, che raggiungono i 300 metri di altezza.

Le Montagne Naukluft

I Monti Naukluft, alti quasi 2000 metri, costituiscono l’estensione orientale del Parco.

Sandwich Harbour

Sandwich Harbour si trova a nord del Parco, a circa 45 km a sud di Walvis Bay; consiste in una baia o laguna lunga 10 km, circondata da dune e vegetata da canneti.

Questa baia ospita più di 200.000 uccelli tra cui fenicotteri, cormorani, pellicani e altri uccelli marini ed è raggiungibile solo in 4×4 da Walvis Bay.

Sossusvlei, Dead Vlei e Sesriem

La principale attrazione del Namib Naukluft Park è indubbiamente la zona conosciuta come Sesriem dove si trovano Sossusvlei, Deadvlei ed il Sesriem Canyon.

Sossusvlei si trova nel cuore del Parco Nazionale Namib Naukluft, è un’antica depressione salina circondata da alte dune dalla sabbia dal color arancione che al tramonto si accende diventando di un rosso intenso che regala splendidi tramonti.

Deadvlei è il pan più affascinante del Parco Nazionale Namib-Naukluft gli scheletri neri degli alberi che si stagliano sullo sfondo delle dune arancioni e della depressione salina bianca e ne fanno uno dei luoghi più fotogenici dell’Africa meridionale.

Da non perdere sono la Duna 45 e la Big Daddy la duna più alta del parco, scalare le dune è un’esperienza affascinate e la vista dalla cima delle dune è senza paragoni.

Il Namib Desert è famoso per essere una delle aree diamantifere più importanti del paese, sono numerose le miniere ancora attive così come numerosi sono i vecchi villaggi di minatori ora abbandonati e che il deserto si sta inglobando.

Le città fantasma sono luoghi avvolti dal mistero e il paradiso dei fotografi.