Khama Rhino Sanctuary in Botswana

Il Khama Rhino Sanctuary è un bellissimo progetto della comunità che abita nell’area per la protezione della fauna selvatica  istituito nel 1989 in particolare con l’intento di salvare la popolazione di rinoceronti in forte diminuzione nella zona.

Gli oltre 8500 ettari di terreno protetti dal santuario sono l’habitat perfetto per il rinoceronte bianco e nero, oltre a più di 30 specie di animali selvatici e un’incredibile varietà di uccelli con oltre 230 specie registrate.

Dopo il devastante declino dei rinoceronti degli anni ’80, la gente della vicina città di Serowe unitamente ad un gruppo di ambientalisti e a Seretse Khama, iniziò la costruzione del santuario e nel 1992 vennero introdotti i primi quattro rinoceronti bianchi provenienti dal Chobe National Park a cui ne seguirono altri otto dai Parchi Nazionali del Nord Ovest in Sud Africa.

Nel 2002 si decise di reintrodurre il rinoceronte nero altamente minacciato e l’operazione diede i suoi primi frutti quando nel 2008 è nato il primo cucciolo di rinoceronte nero all’interno del santuario.

Il lavoro del Santuario è un successo incredibile che ha permesso di reintrodurre i rinoceronti nella Moremi Game Reserve così come l’area dei Makgadikgadi Pans.

Anche se l’obiettivo principale è la difesa ed la riproduzione dei rinoceronti, molti altri animali condividono la riserva del Rhino Sanctuary, si possono infatti osservare l’alcelafo rosso, gatto selvatico, lince, iena bruna, leopardo, sciacallo, gnu, giraffe, struzzo, alcune specie di antilopi e la zebra.

Il Khama Rhino Sanctuary è pattugliato dalle Forza di Difesa del Botswana, consentendo una protezione 24 ore su 24 dai bracconieri. 

Questo progetto ha fornito molti posti di lavoro alla comunità locale che lo gestisce con successo inoltre è presente un centro educativo dove molti bambini provenienti da tutto il Botswana giungono per imparare l’educazione ambientale, oltre a trascorrere momenti ad osservare gli animali.

Il turismo è la fonte primaria per sostenere il programma, e la sola visita a questo santuario godendo di un ottimo safari è un modo per aiutare a sostenere la causa.

Il Khama Rhino Sanctuary offre comode sistemazioni, un campeggio ed un ristorante che si affaccia su una piscina dove spesso i rinoceronti si abbeverano.